fbpx

Pavimenti WPC Composito: fare la giusta scelta

WPC

Nel mondo dei pavimenti per esterno decking, i listoni per esterni fatti con materiali compositi (detti anche wpc - wood polymer composite) stanno prendendo una fetta di mercato sempre più ampia. Attenzione però al non cadere preda dell’effetto “moda” e delle tante promesse millantate da chi commercializza questi prodotti senza la giusta preparazione tecnica. Quante volte avrete sentito dire: NON SI MACCHIA, ZERO MANUTENZIONE... Tutto falso! O meglio... queste affermazioni richiedono un’argomentazione ed analisi più profonda.

WPC - BPC Composito - Cosa Significa?

Cosa significa WPC? Grezzamente per WPC si intendono i pavimenti in materiale composito. L’acronimo WPC significa infatti WOOD PLASTIC COMPOSITE e definisce i pavimenti prodotti attraverso un processo di riciclo di diversi materiali, in questo caso, Wood (legno/segatura) Plasitc (plastica e derivati).
Partiamo dai comuni Pavimenti deck in listoni per esterni WPC in commercio, range di prezzo dai 50 agli 85 euro al metro quadro (includendo viti e clips per installarli). Questi pavimenti decking sono realizzati in parte da polimeri riciclati (PE o HDPE), in gergo: buste, bicchieri e bottigliette di plastica riciclate! I polimeri riciclati sicuramente rappresentano un bel gancio commerciale per chi li spaccia EcoFriendly, ma pochi sanno che la plastica riciclata si dilata molto più rispetto al PVC vergine (non riciclato) per cui dobbiamo sapere che se le doghe di pavimento per esterni che stiamo acquistando sono in polimeri riciclati e non trattati e mischiati con componenti stabilizzanti, sicuramente dovremo aspettarci movimenti e torsioni molto consistenti. Essenziale da sapere specialmente in fase di montaggio, altrimenti il materiale diventerà inutilizzabile dopo poco tempo.

Insieme ai polimeri riciclati, i pavimenti deck WPC e BPC hanno anche una percentuale di materia naturale: i WPC è fatto con farina di Legno (segatura) + cellulosa e sono i più comuni, i BPC usano invece la segatura di bamboo (decisamente meglio). Rimedio della Nonna, se cade olio, grasso etc.etc. cosa facciamo? ci buttiamo sopra la segatura!!!! Attenzione, perché la segatura è un altro componente che ha un altissimo coefficiente di assorbimento. Le nostre doghe saranno quindi soggette a gonfiarsi quando bagnate o in presenza di umidità e a ritirarsi quando il clima è più secco. Sapere questo è ancora una volta essenziale per la posa in opera.

Cosa Accade quando si monta un pavimento composito deck WPC (listoni per esterni) e non si sanno queste cose? Le immagini parlano da sole:

composite

pavimento composito   pavimento ecofriendly

Quanto espresso sopra può verificarsi in percentuale più o meno grave a seconda della qualità del materiale che si acquista. Un materiale molto economico, oltre a tutto ciò, tende anche a “sfarinare/sgretolarsi” con il tempo. La cosa importante è saperlo ed essere coscienti di ciò che si sta acquistando per non rimanere delusi dopo. Qualora si voglia optare per un BPC standard è sempre caldamente consigliabile installarlo con un sistema iFly o EasyChange che consente la facile sostituzione di ogni singola doga di deck wpc. Perché? Perché se devo cambiare una doga ogni tanto e mantenere il deck wpc sempre nuovo, grazie al sistema iFly ad esempio, potrò smontare solo la doga interessata in completa e totale autonomia senza rivolgermi a personale specializzato o peggio ancora dover rimuovere porzioni più ampie qualora la doga da togliere si trovasse nel mezzo della pavimentazione.

Decking / Pavimenti WPC: DOGA PIENA O ALVEOLARE (con fori)???

wpc pieno o alveolare

Sfatiamo immediatamente il mito di Doga Piena = Migliore e Doga Alveolare = Peggiore. Questo dipende solo ed unicamente dal materiale in cui sono fatte! In un materiale WPC è effettivamente preferibile la doga piena in quanto questi decking compositi hanno una struttura più fragile in generale. In questo caso la doga alveolare potrebbe cedere a parità di materiale. C’è un lato negativo da tenere in considerazione, la doga piena dei listoni per esterni ha più massa, quindi si muove molto di più! Se si tratta invece di un materiale innovativo o semplicemente fatto con PVC vergine (non riciclato) la doga alveolare è preferibile anche rispetto ad un composito WPC con doga piena... Perché ha una superficie più dura, resistente e meno soggetta a dilatazione!

WPC: attenzione alla qualità!

La qualità di un WPC (listoni per esterni) si misura in termini di resistenza, stabilità e durata, le quali sono influenzate dalle percentuali di legno e plastica che compongono il WPC. Per capire meglio, se la percentuale di legno (segatura) sarà maggiore rispetto a quella della componente plastica e additivi per la stabilizzazione del colore. questo determinerà la velocità con la quale il vostro decking W.P.C. cambierà colore (Fading Factor). Avere quindi un WPC a basso costo significherà quindi che le doghe si scoloriranno prima e diventeranno più tenere con tendenza a sgretolarsi.

Quanto costa il WPC?

Si può dividere il mercato del WPC in circa 4 fasce principali. Vediamo di seguito quali sono queste diverse fasce di WPC e quali caratteristiche hanno.

WPC Fascia Bassa: € 29,00 / 39,00 al metro quadrato

  • Percentuale Wood - Legno - Segatura 65/75%
  • Percentuale Materiali Plastici 20/30 %

Dove Acquistare: solitamente stock / outlet online come rimanenze di magazzino

Attenzione: si può anche acquistare un prodotto economico, ma bisogna essere consapevoli del fatto che durerà poco e che tutto ciò prevede responsabilità e rischio a carico del cliente, e in molti casi significa nessun servizio post vendita. Come abbiamo visto quando parlavamo della qualità del WPC, si tratta di un prodotto fragile e poco resistente con tendenze a forti dilatazioni e movimenti. Nel momento in cui ci sono carichi puntiformi, come una sedia ad esempio, il prodotto tende a spaccarsi.

WPC Fascia Media: € 39,00 / 55,00 al metro quadrato

  • Percentuale Wood - Legno - Segatura 50/60%
  • Percentuale Materiali Plastici 35/45 %

Dove Acquistare: GDO Grande Distribuzione come ad esempio Leroy Merlin / Punti Brico / Rivenditori

Attenzione: in questa fascia va fatta una distinzione. Si sale di livello e quindi ciò che conta non è più solo la composizione del materiale, ma, a parità di prezzo, iniziano ad entrare in gioco i sistemi di montaggio! Evitare il più possibile i tradizionali sistemi con vite e clip! Ma dopo tratteremo ampiamente di quali siano i sistemi di montaggio del WPC migliori. Nonostante ci si riferisca ad ogni pavimento composito con l’acronimo WPC, in questa fascia entrano in gioco i pavimenti in BPC (Bamboo Plastic Composite) dove la componente Naturale è polvere di Bamboo. Questa miscela è da preferire, in quanto il Bamboo rispetto al Legno è molto più resistente all’umidità e molto più stabile.

WPC Fascia Medio/Alta: € 60,00 / 90,00 al metro quadrato

Qui troviamo pavimenti WPC caratterizzati dall’utilizzo di materiale di qualità superiore nella miscela, come ad esempio materiali plastici in purezza (HDPE PURO) o non riciclati (PVC) ed alternative nella parte naturale dove non si trova più il legno ma solo Bamboo e addirittura LOLLA (la buccia del chicco del Riso… come nel caso del DURO o DURO 2.0 di iDecking Revolution).

  • Percentuale Materiali Naturali 50/60%
  • Percentuale Materiali Plastici 35/45 %

Dove Acquistare: Rivenditori specializzati, Aziende Monoprodotto (come ad esempio iDeck), Agenti

Attenzione: Nonostante stiamo salendo di livello è opportuno ricordare che il cliente è ancora molto “solo” ovvero deve sapere cosa vuole e arrangiarsi per la posa e tutto il resto. Più si sale di livello più è importante capire che il sistema di installazione diventa determinante per la durata del prodotto. Evitare il più possibile i tradizionali sistemi con vite e clip!

WPC Fascia Alta (miglior prodotto): € 80/95 al metro quadrato

Qui non ci sono avvertenze, qui c’è il VERO valore aggiunto che si può dare ad un wpc o a qualsiasi altro prodotto. Ovvero quello del servizio. I prodotti venduti in questa fascia in genere comprendono la cosa più importante di tutte: IL TEMPO! Ovvero, il cliente non pensa quasi a nulla, le aziende sono organizzate per assistenza tecnica in fase di progetto, seguono il progetto fino ad arrivare insieme all’ottimizzazione delle effettive quantità da ordinare. Servizio di supporto e assistenza anche post vendita, legato ovviamente a prodotti che spiccano in qualità.

  • Percentuale Materiali Naturali 50/60%
  • Percentuale Materiali Plastici 35/45 %

Dove Acquistare: Architetti, Aziende Monoprodotto (come ad esempio iDeck), Agenti, Rivenditori Specializzati

Particolarità: Generalmente i prodotti appartenenti a questa fascia sono realizzati con tecnologie diverse dagli altri. Il migliore in assoluto si chiama DURO 2.0 e nella sua miscela annovera: Bamboo per la stabilità, Lolla di riso per resistenza all’acqua, HDPE in purezza per la parte plastica ed una pellicola che lo incapsula per aumentare il grado di resistenza ai Raggi UV e alle Macchie! Questo prodotto è certificato ANTI MACCHIA, DI FACILE PULIZIA e riproduce un bellissimo effetto legno spazzolato. Un prodotto che rispetto a tutti gli altri non ha bisogno di MANUTENZIONI STRAORDINARIE!

DURO Composite: la vera alternativa al legno nobile

decking ecofriendly

La consapevolezza di tutti i limiti dei WPC/BPC materiali compositi ha portato il team di iDecking Revolution ha sviluppare un materiale di nuova generazione che risolvesse la maggior parte dei problemi legati ai vecchi materiali compositi.

Nasce così il DURO composite, un nuovissimo materiale ottenuto dalla miscela: LOLLA DI RISO (buccia del chicco del riso) + PVC Vergine (non riciclato). Avete capito bene, con uno scarto dell’agricoltura, viene generato un pavimento per esterni dalle performance incredibili, pari a quelle di un legno nobile! Il riso che cresce in acqua, è naturalmente protetto dalla sua buccia fino al momento in cui il seme è pronto per germogliare. Una caratteristica protettiva che la segatura e le cellulose non hanno!

 

duro decking composito

Il Duro, lo dice il nome, ha la particolarità di avere una superficie molto resistente! E’ carteggiabile, si può trattare (pitturare) come il legno! Il coefficiente di assorbimento riguarda solo la micro superficie della tavola (per cui non esiste macchia che non si possa mandar via pulendo o carteggiando il materiale).

Il coefficiente di dilatazione del DURO è di appena 1mm al metro lineare, e solo per la lunghezza della tavola! Il DURO non ha reali concorrenti... ciò non è dato unicamente dal materiale! Ci sono in commercio dei compositi validi, ma sono ancora legati a sistemi di installazione tradizionali con tutti i limiti di tempo, durata e manutenzione strutturale che ne conseguono!

Possiamo rigenerarlo dopo anni di utilizzo o addirittura cambiargli colore come mostra questo video:

Vi mostriamo un video in cui il DURO è utilizzato come FONDO di una piscina:

Il DURO fa parte di una rivoluzione Decking che parte dai sistemi di installazione con il quale è disponibile: Sistema EasyClick , iFly e EasyChange by iDecking Revolution: ZERO VITI, SEMPLICE E VELOCISSIMO DA MONTARE!

Pavimenti per esterni in composito: DURO 2.0 la scelta migliore!

Chi cerca pavimenti per esterni sa già che dovrà trovare un prodotto capace di superare molte prove al miglior prezzo. Specialmente se si parla di decking (termine internazionale per definire i pavimenti in legno o composito a listoni) l’attenzione da prestare ai materiali e soprattutto ai sistemi di montaggio è importantissima se si vogliono evitare problemi di manutenzione sia estetica che strutturale. iDecking Revolution, brand noto per portare innovazione nel mondo del decking, stupisce ancora una volta il mercato internazionale lanciando l’evoluzione del suo materiale più conosciuto: il DURO 2.0. Un pavimento che oltre a mantenere le più importanti caratteristiche della prima generazione, aggiunge nella sua composizione dei vantaggi davvero straordinari, vediamoli insieme:

Composizione decking composito Duro 2.0

duro20 superficie

Il decking DURO 2.0 è un pavimento per esterno composito ottenuto per estrusione e composto dai seguenti materiali:
  • LOLLA: ovvero, la buccia del chicco del riso! Materiale che ne garantisce le performance migliori negli ambienti più umidi: lago, mare, pioggia.
  • Bamboo: polvere di bambù! Questa la prima novità che si aggiunge alla lolla del riso per aumentare la stabilità delle doghe di pavimento
  • Polimeri HDPE: per la parte plastica, che insieme ai due ingredienti naturali compone un pavimento molto più stabile del predecessore.

Antimacchia e Colo performance: La novità eclatante, oltre alla composizione del DURO 2.0, sta nella capsula che lo avvolge in superficie! Un vero e proprio ritrovato in termini di tecnologia per garantire due dei fatturi più importanti per un pavimento da esterno, ovvero: Scolorimento e Pulizia! Grazie a questa capsula il DURO 2.0 è garantito anti macchia (in quanto il film non permette assorbimento) ed estremamente facile da pulire! La capsula protegge il pavimento dai raggi UV garantendo una stabilità del colore scelto per molte stagioni senza subire drastiche variazioni di colore!

Superficie pavimento composito Duro 2.0

Il Duro 2.0 migliora anche nella superficie che risulta davvero il fiore all’occhiello di questo nuovo materiale per pavimenti da esterno. L’effetto è quello del legno, con tutte le sue sfumature cromatiche nel colore e non solo! Infatti la superficie è lavorata in modo tale da riprodurre l’effetto del legno spazzolato. Disponibile in 5 colori: Teak - Burma - Denim - Helmut - Terra.

Sistemi di installazione Duro 2.0

Il decking DURO 2.0 è ovviamente compatibile con tutto il range dei sistemi di installazione iDecking, ovvero: EasyClick - EasyChange e la nuovissima clip iFly. Grazie alla tecnologia iDecking, il pavimento per esterni DURO 2.0 si monta senza viti! E non solo… ogni doga, per chi sceglie clip iFly o il sistema EasyChange diventa totalmente intercambiabile / smontabile in qualsiasi parte della pavimentazione senza dover smontare/rimuovere il pavimento!

Sistema iDecking EasyChange

EasyChange è un sistema di installazione iDecking che permette, unico al mondo, di rimuovere e reinserire ogni doga in qualsiasi punto dei pavimenti per esterni iDecking Revolution, senza bisogno di ricorrere a personale specializzato: basta la chiave speciale in dotazione ed il gioco è fatto. Il Sistema EasyChange rende totalmente inutile l’utilizzo di trapani avvisatori, distanziatori, viti, colle o clips tradizionali per il montaggio. I supporti speciali del brevetto EasyChange annullano ogni rischio di errore durante la posa in opera, garantiscono una notevole riduzione nei tempi e aumentano la globale stabilità del lavoro finito.

Quali sono i vantaggi di EasyChange?

  • Facilissima rimozione e reinserimento della singola doga in qualsiasi punto del pavimento
  • Riduzione dei tempi di posa fino al 50%
  • Incremento della resistenza nel tempo
  • Veloce accesso per ispezione/pulizia sotto il pavimento
  • Meno rischi di errore nel montaggio
  • Non causa ristagni d'acqua sotto la pavimentazione

iDecking clip iFly

iDecking presenta la Clip più innovativa di tutti i tempi: iFly! Molto più della solita clip a scomparsa per pavimenti da esterno. iFly si installa con la massima semplicità consentendo ad ogni singola doga di essere montata e smontata in qualsiasi punto della pavimentazione!i iFly è la clip che può essere installata su ogni materiale (composito wpc, legno, metallo) con tutti i vantaggi del premiato sistema iDecking EasyChange.

La Clip iFly rende il tuo deck totalmente smontabile e ispezionabile! Il Sistema è ormai diventato uno standard internazionale, adottato e commercializzato anche dalle più grandi insegne della GDO come Leroy Merlin e Bricoman ad esempio:

Quali sono i vantaggi della clip iFly?

  • Facilissima rimozione e reinserimento della singola doga in qualsiasi punto del pavimento
  • Incremento della resistenza nel tempo
  • Veloce accesso per ispezione/pulizia sotto il pavimento
  • Non si arrugginisce
  • Può essere installata su ogni tipo di sottostruttura

Sistema iDecking EasyClick

EasyClick è il sistema che permette di installare pavimenti per esterni iDecking Revolution con la sola pressione di un piede, utilizzando un supporto brevettato contemporaneamente rapido, rigido ed elastico capace di adattarsi spontaneamente alla dilatazione dei materiali. Gli speciali supporti EasyClick annullano ogni rischio di errore durante la posa in opera, garantiscono una drastica riduzione nei tempi di montaggio e aumentano la globale stabilità del lavoro finito. La sottostruttura è in alluminio e le speciali Clips EasyClick sono già installate dall’azienda alla giusta distanza per accogliere il materiale scelto. iDecking offre per il sistema EasyClick sia legno naturale (Teak, Ipe, Amargoso) che materiali innovativi com DURO e ETHERNO (Bamboo Carbonizzato).

Con il sistema EasyClick, 2 installatori possono montare oltre 100 metri quadrati al giorno!!!

QUALI SONO I PRINCIPALI VANTAGGI DI EASYCLICK?

  • Installazione 5 volte più veloce rispetto ai tradizionali sistemi
  • Zero viti, colla o clips tradizionali
  • Zero rischi di errore nel montaggio
  • Zero stress fisico
  • Zero ristagni d’acqua
  • Incremento esponenziale della resistenza totale
  • Sistema auto-allineante

Catalogo

Scarica il catalogo 2020 con tutti i prodotti ed i sistemi di iDecking Revolution, il decking smontabile, veloce e facile che ha rivoluzionato il mondo del Decking per sempre, grazie ai suoi sistemi di montaggio brevettati e ai suoi materiali in legno composito.

Scarica il catalogo

Decking: giuro di dire la Verità!

Abbiamo deciso di REGALARE questa Guida sui Pavimenti per Esterni Decking, scaricabile con un semplice Click. Una prima lettura vi consentirà innanzitutto di orientarvi e capire quali sono le particolarità legate al Decking, e di vivere e il vostro decking / pavimento per esterni nel miglior modo possibile:

Scarica Guida Decking

Chiedi informazioni

Lasciaci i tuoi recapiti, e ti invieremo GRATIS la preziosa "Guida del Decking":

Ho preso visione dell' Informativa Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati

Invia